Sull’onestà

“Mai, nessuno può dir tutto, ossia essere totalmente onesto… c’è anche una mafia della struttura, accettata universalmente… Il detto è regolato dal non detto; la testimonianza dalla reticenza; il sentimento civico dall’omertà. Solo fondandosi su ciò che non è forma, la forma è tale. E l’esclusione della forma è sempre un progetto, un calcolo”. P.P. Pasolini, Petrolio, Einaudi 1992, pag. 315.

220px-pier_paolo_pasolini2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...